Questo sito utilizza cookie tecnici e non di profilazione.

Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego in conformità alle policy del sito. Per saperne di piu'

Approvo

Chi Siamo

La nostra storia in sintesi ...

 Le Origini  

In una calda serata estiva, durante un’assemblea pubblica svoltasi in Piazza Mercato a Nerviano, un gruppo di cittadini decide di riunirsi in comitato per cercare di risolvere i gravi disagi causati dal mal funzionamento dell’impianto di depurazione di via Marzorati, angolo via Toniolo.

Il 28 Luglio 1989 c/o la sede della Biblioteca comunale di via Roma, a Nerviano, nasce ufficialmente il Comitato Ecologico Nervianese.

Come scritto nell’art dello statuto del Comitato, “L'Associazione è apolitica, apartitica e improntata ai principi di democraticità; non ha scopi di lucro e opera sul territorio comunale, perseguendo le seguenti finalità:

a) organizzare iniziative volte alla tutela dell’ambiente e alla salvaguardia del territorio;

b) informare, promuovendo azioni culturali ed educative sui problemi ecologici;

c) salvaguardare la salute della popolazione;

d) promuovere e/o gestire ogni altra iniziativa, ritenuta idonea al raggiungimento degli obiettivi statutari; il tutto nella propria realtà e dovunque se ne renda utile e necessaria la presenza.

 Le Prime Lotte  

All’inizio, scopo principale della nostra attività è bloccare, con tutti i mezzi leciti, il tentativo di ampliamento dell’impianto di depurazione.

Denunciando in modo continuo e puntuale alle autorità competenti (Regione Lombardia, Provincia di Milano, Comune di Nerviano, Asl, Magistratura) le irregolarità perpetrate dai gestori dell’impianto, finalmente nell’estate 1992 cominciamo ad avere i primi risultati positivi che gradatamente portano all’esito finale: revoca autorizzazione allo scarico, chiusura e sequestro dell’impianto, rinvio a giudizio del gestore. Il CEN, parte lesa con Regione Lombardia, Provincia di Milano e Comune di Nerviano, si costituisce parte civile a nome dei cittadini Nervianese. Il responsabile è condannato (sentenza della pretura di Rho depositata il 02-09-1994); la sentenza è confermata nei successivi gradi di giudizio.

 A fine anni 90, finalmente lo svuotamento e successivo smantellamento dell’impianto.  

Attualmente, l’area su cui sorgeva il depuratore è sottoposta a sequestro: ci auguriamo che al più presto possa diventare di proprietà comunale per poter definitivamente scrivere FINE su questa vicenda.

 

Depuratore di via MarzoratiScarichi depuratoreSmantellamento depuratore

                               Il depuratore di via Marzorati                                                Scarico in Olona del depuratore                                                       Smantellamento depuratore

 Altre Attività  

                                            Articoli sul Referendum                                               Volantino Raccolta Firme                                     Rifiuti vicino alla chiesa della Madonna di Dio L'Sà

 

In collaborazione con altre associazioni e gruppi politici, il CEN si oppone ai grandi progetti di devastazione del territorio nervianese voluti dall’Amministrazione allora in carica (1989-1994):

 

  • realizzazione di nuovi centri commerciali a Nerviano, lungo SS del Sempione, già molto congestionata dal traffico dovuto ai già numerosi centri commerciali presenti.

  • opposizione al piano di lottizzazione industriale previsto sulla vasta area della Bergamina: proposta di referendum popolare per “Smantellare il depuratore di via Marzorati e vincolare a verde pubblico la Bergamina”. In breve tempo sono raccolte circa 4000 firme che l’Amministrazione comunale cestina. Nonostante ciò continuiamo a lavorare per ottenere l’obiettivo prefissato, finché nel 1995 il piano di lottizzazione, già bocciato precedentemente dalla Regione Lombardia per motivi ambientali, è definitivamente cancellato con la nuova variante del PRG. Oggi tutta la zona è inserita nel Parco dei Mulini.
  • denuncia alla Soprintendenza alle Belle Arti per salvaguardare la cinquecentesca chiesa della Madonna di Dio il Sà: Nerviano e Parabiago tentano di realizzare una strada (inutile) a ridosso del Santuario.
    Il progetto, dopo alcuni anni, è abbandonato e l’area interessata ripristinata allo stato originale.
  • per scongiurare un ennesimo tentativo di aggressione al territorio (1993 - si vocifera di un mega depuratore/inceneritore nei boschi di Cantone), il CEN con altre associazioni e cittadini fonda il Comitato per la Salvaguardia dei Boschi di Cantone e chiede a gran voce all’amministrazione di aderire al costituendo Parco del Roccolo. La variante al PRG per delineare i confini delle zone aderenti al parco sarà approvata nel 1996. L’anno successivo, la Regione Lombardia approva definitivamente la variante ed il Parco del Roccolo è finalmente realtà. Attualmente, uno dei nostri soci fa parte del Comitato consultivo del Parco, in qualità di rappresentante delle associazioni ambientaliste.
  •   20 Anni ...  

    Sicuramente questi sono i principali successi conseguiti in più di 20 anni di attività, senza mai venir meno alle finalità dichiarate nel nostro statuto. Un punto fondamentale è stata la denuncia di discariche abusive sul territorio e la collaborazione con l’amministrazione comunale per l’attuazione della raccolta differenziata nel nostro Comune. Per quanto riguarda quest’ultima, siamo convinti che non bisogna mai abbassare la guardia, né riposare sugli allori per discrete percentuali di differenziata ottenuta: chiunque faccia un giro in Nerviano e dintorni vedrà con i propri occhi qual è la situazione!

    Certi che bisogna imparare da piccoli a salvaguardare il nostro ambiente, durante le manifestazioni per i ragazzi delle scuole elementari, organizzate in collaborazione con il gruppo Soccoritori Cinofili Volontari di Nerviano, proponiamo ai piccoli giochi di vario tipo (anche videogame) per insegnare l’importanza della raccolta differenziata, del rispetto dell’ambiente.

                   Volantino GirinGiro per Nerviano                                                   Cartelli Bimbosco in collaborazione con il CEN                                          Opuscolo in collaborazione con il CEN

     

     

    Scarica Chi Siamo

    Abbiamo 76 visitatori e nessun utente online